CELLULITE

La cellulite è un’alterazione del tessuto sottocutaneo legata alla disfunzione del microcircolo che tende a creare dei setti fibrosi che intrappolano una notevole quantità d’acqua e un accumulo di tessuto adiposo.
La localizzazione tipica riguarda fianchi, cosce, braccia e glutei.
I TRE STADI DELLA CELLULITE
-1° stadio cellulite edematosa: caratterizzata da una stasi di liquidi nelle classiche zone in cui si accumula la cellulite.
-2° stadio cellulite fibrosa: si inizia a notare il caratteristico aspetto a “buccia d’arancia”.
-3° stadio cellulite sclerotica: il tessuto sottocutaneo è duro, dal profilo irregolare per la presenza di macronoduli dolenti al tatto.

La cellulite può avere diverse cause: ormonali, predisposizione genetica, aumento di peso, scarsa attività fisica, abbigliamento troppo stretto e tacchi alti che aumentano i problemi circolatori.
COME INTERVENIRE
ATTIVITÀ FISICA: un’attività fisica adeguata migliora l’aspetto circolatorio e contribuisce alla riduzione della massa grassa.
ALIMENTAZIONE: aumentare l’assunzione di cibi ricchi di fibre e acqua come ananas, asparagi, cetrioli, anguria, cipolla e lattuga. Bere almeno 1-2 litri di acqua al giorno. Evitare cibi salati, salumi, prodotti industriali.
MASSAGGI: utili per riattivare la circolazione sanguigna e linfatica, migliorare gli scambi tissutali e l’eliminazione delle tossine.
TRATTAMENTO COSMETICO: emulsioni a base principalmente di ippocastano, caffeina, edera, quercia marina e carnitina, sostanze funzionali che agiscono sinergicamente con il massaggio per favorire il drenaggio e prevenire l’accumulo adiposo localizzato.
INTEGRAZIONE: L’ipertrofia delle cellule adipose riduce la grandezza dei capillari e li rende più fragili. La centella e il meliloto, rinforzando le pareti cellulari dei vasi, sostengono il drenaggio dei liquidi attraverso le vie venose e linfatiche. Il polyporus migliora la stasi linfatica e il carciofo aiuta la funzionalità epatica che è fondamentale per il moto dei liquidi dell’organismo. La bromelina diminuisce lo stato di infiammazione e congestione. Betulla, ortosifon, ananas, pilosella e verga d’oro riducono la ritenzione idrica sostenendo la funzionalità renale.


Condividi